Alessandra Ziniti, Migranti, i tunisini riscoprono Lampedusa. Tredici sbarchi in 48 ore, Salvini:  » Verranno rimandati a casa », repubblica.it, 03/08/2018

« Si riaprono le rotte alternative a quella libica. Open Arms, con 87 a bordo, resta in zona Sar. Sea Watch protesta: « La nostra barca sequestrata da un mese a Malta senza motivo.

A piccoli gruppi, ma in Italia si continua a sbarcare. Di nuovo a Lampedusa, nel Siracusano, in Calabria, in Sardegna, al ritmo di almeno 100 persone al giorno su rotte giudicate minori e fino ad ora trascurate dalle attenzioni del ministro dell’Interno. (…)

Lampedusa, ma anche la Sicilia meridionale, soprattutto nella costa del Siracusano, la Calabria e la Sardegna. Ogni giorno, bucando quella che dovrebbe essere la rete di controllo in mare del dispositivo militare, sono almeno 100-150 i migranti che riescono a sbarcare sulle nostre corte. Un forte incentivo sembra aver avuto la tratta dalla Turchia sui velieri che portano migranti dalle buone capacità economiche che pagano 5000 euro a testa per viaggi gestiti dagli scafisti ucraini »  (…)

http://www.repubblica.it/cronaca/2018/08/03/news/migranti_i_tunisini_riscoprono_lampedusa_tredici_sbarchi_in_48_ore_salvini_verranno_rimandati_a_casa_-203281520/?ref=search